bollino ceralaccato

Cronaca dal Futuro – Il Crepuscolo di Dollaro e Oro, l’Alba di Finanza Immobiliare e Facility Management

Mi è arrivato oggi, 18 giugno 2010, questo secondo tempogramma (il precedente era del 14 luglio 2009) dai miei amici del futuro – te lo riporto testualmente

[per una CONSULENZA ONLINE da parte dell'autore (alcuni slot sono GRATUITI), richiedila a questo LINK]


Il futuro non è più quello di una volta – Arthur C. Clarke
Senza una visione il popolo perisce
– La Bibbia, Proverbi 29, 18

[Mi è arrivato oggi, 18 giugno 2010, questo secondo tempogramma (il precedente era del 14 luglio 2009) dai miei amici del futuro – te lo riporto testualmente]

Etopìa, 22.12.2012

Caro Nicola,

abbiamo pensato opportuno, per te e i tuoi contemporanei, di inviarti oggi stesso un secondo tempogramma per completare il quadro descritto sommariamente nel primo – non sappiamo però quando ti arriverà esattamente, viaggiando i tempogrammi nelle curve distorte – e talvolta ‘circolari’ - dello spazio-tempo. Speriamo comunque che ti arrivi in tempo utile…

Come già descritto nel ns precedente tempogramma, la Prima Grande Crisi Globale che voi state probabilmente ancora vivendo, aggravata dal principio “bolla scaccia bolla” che i vostri Governi applicarono per stimolare invano un salutare “effetto placebo” economico-finanziario, terminò con la Prima Grande Amputazione coordinata, consensuale e globale dei debiti pubblici di tutti gli Stati – ad eccezione delle uniche vittime di tale amputazione: India e Cina.

Il velleitario tentativo di questi ultimi di alzare la voce fu silenziato dall’oscuramento informatico e internet attuato immediatamente dalla Microsoft, e dovettero continuare a custodire montagne di carta in forma di banconote americane ed europee, di Bond e Bund, di CDS (Credit Default Swaps) e CDO (Collateralized Debt Obligations) – questi ultimi il vero detonatore del collasso finale con l’arrivo della “II Crisi dei Mutui americani Option ARm e ALT-A” (vedi grafico che segue).

mutuiusa

La profonda deflazionel’ascesa egemonica della Famiglia… [ho dovuto rimuovere il nome per la legge sulla privacy, ancora in vigore ai nostri giorni… - NA] completavano il nostro precedente mosaico.

Quello che ci eravamo dimenticati di segnalarti era che, dopo la terapeutica amputazione dei debiti pubblici nella misura del 34%, le due vere medicine che recuperarono le economie alla salute furono:

a)     l’Orio

b)     l’Americo.

Tranquillo… non sono refusi, ma:

a)     l’Orio è la rivoluzionaria lega metallica che ha reso definitivamente obsoleta la “barbara reliquia” dell’oro, essendo la prima molto più inossidabile, malleabile, duttile, conduttiva, termicamente isolante, esteticamente piacevole e leggera della seconda. Soprattutto, il valore dell’orio era destinato a una costante ascesa per almeno due secoli in funzione delle crescenti applicazioni che s’intravedevano e s’immaginavano, mentre l’oro venne sempre più destinata a monili di minor valore e pregio dell’orio.  In realtà, avevate già svariate leghe e materiali che rendevano l’oro una “ridicola reliquia” in termini di bene rifugio, ma ve ne siete accorti solo con il nuovo orio – forse per l’ottima scelta del nome attribuitogli…

b)     l’Americo è la nuova moneta globale nata dalle ceneri (letteralmente…) della montagna di banconote nazionali, e soprattutto di Dollari americani, bruciate – non dalla speculazione, ma dagli inceneritori che dovevano smaltire carta senza più alcun valore reale.   L’Americo divenne la nuovo moneta non più basata sull’oro, né sui Pil nazionali (inutilizzabili dopo i default dei titoli di stato e la necessaria amputazione deflazionistica), bensì su….  – te lo spieghiamo tra poco.

Paesi Arabi, Cina, India e potenti lobby si trovarono senza più i loro obsoleti “beni rifugio” – troppo banali per esserlo ancora dopo secoli di “barbara venerazione”…

A porre infine le fondamenta (anche qui, letteralmente…) del Novus Ordo Seclorum fu un “Nuovo Bretton Woods” dell’economia globale, definendo il fondamento delle economie e della Ricchezza delle Nazioni non più in termini di semplicistico Pil, non più in termini di forzieri pieni d’oro, non più in termini di acciaio delle corazzate, bensì in termini di “mattoni” – per case, per uffici, per impianti industriali, per lavorare e vivere meglio.

Un nuovo fondamento del reale Benessere delle Nazioni, poiché reale fondamento della qualità della vita e del lavoro.

Un nuovo fondamento del neonato Americo che trovò stabilità nella solidità degli immobili.

Un nuovo fondamento dell’orio che, oltre alle innumerevoli applicazioni nei campi elettronico, spaziale, chimico-industriale, automobilistico e altri ancora, trovò applicazione nelle strutture antisismiche, isolanti ed ecologiche degli immobili stessi.

Insomma, gli immobili sono attualmente il centro di gravità permanente delle economie e della finanza intorno ai quali si sono sviluppate versioni scientificamente avanzate di:

  • Finanza Immobiliare, con i suoi innovativi strumenti finanziari – i “Brick Shares” per i corrispondenti “Immobili per Azioni”
  • Facility Management e Property Management, che a tali beni sanno garantire funzionalità e redditività nei decenni.

Ma una domanda….. vi ci voleva così tanto a capire, grazie alla Finanza Scientifica già presente ai vostri tempi, l’assurdità sia dell’Oro sia del Dollaro come beni rifugio, sia soprattutto degli immobili come semplicistico bene da costruire e rivendere anziché di un formidabile bene realmente di rifugio (ancora qui, letteralmente…) da preservare, curare e gestire scientificamente…?!

Ad maiora!

Nicola Antonucci

18  giugno 2010

PS: sarà tutto vero, oppure è uno scherzo dei miei amici del futuro – dei bontemponi?!

Nicola Antonucci

Nicola Antonucci

  • Azienda: ComplexLab
  • Posizione: Founder
  • Città: Milano
  • Cell: +393488558073
  • Email:nicola.antonucci@complexlab.it
  • Competenze:
    • Business Development - Digital & Traditional
    • Procurement - Acquisti
    • Facility Management
    • Digital & Content Marketing
    • Finanza - trading systems

nicola antonucci ritargliato2Il BLOG di Nicola Antonucci per aiutare Risparmiatori, Investitori e Traders a scegliere consapevolmente e... a non farsi fregare.

CONSULENZA ONLINE (ANCHE GRATUITA)

Pulsante Web Studio

Sei interessato?
Segui questo blog

Ogni volta che verrà inserito un nuovo articolo riceverai una notifica direttamente nella tua casella email.

×