bollino ceralaccato

Ristrutturazione aziendale e pianificazione strategica aziendale: cosa fare per l'azienda in crisi

Segni di crisi aziendale? Necessario è avviare una ristrutturazione aziendale adottando misure preventive ispirate alla pianificazione e controllo di gestione

 

INDICE DEGLI ARGOMENTI:

Lo scenario attuale della pianificazione strategica aziendale: criticità e rischi

Analisi: azienda in crisi cosa fare? Segnali e scenari futuri della pianificazione strategica aziendale

Pianificazione strategica aziendale. Soluzioni e proposte: azienda in crisi cosa fare?

 

Charles Darwin disse: “Non è la specie più forte a sopravvivere e nemmeno la più intelligente. Sopravvive la specie più predisposta al cambiamento”. Da questo concetto vogliamo ricavare una analogia importante che si inserisce nel contesto economico e sociale odierno: sopravvivono le imprese più predisposte a un processo di cambiamento.

La vision vincente in realtà sempre più complesse, dinamiche e imprevedibili è: portare managerialità nelle piccole medie imprese. Cosa significa concretamente? E cosa fare per l'azienda in crisi?

LO SCENARIO ATTUALE DELLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA AZIENDALE: CRITICITA' E RISCHI

Quando incontriamo per la prima volta un cliente, soprattutto se la sua azienda manifesta segnali di criticità, la prima domanda che gli rivolgiamo è la seguente: “Lei conosce come va la sua azienda?”. I più orgogliosi ci rispondono: “Certo!”.

La seconda: “Quali report direzionali utilizza per valutare l’andamento della sua azienda?”. L'interlocutore, sempre sicuro di essere pronto: “Mi faccio mandare dal mio commercialista un bilancino provvisorio”.

In questo caso è opportuno "mortificarlo" un po’, facendogli presente che il c.d. bilancino si compone di un conto economico e di uno stato patrimoniale. In altri termini, e parlando per metafore, è utile fargli notare che sta guardando da una parte un filmino che gli mostra cosa è avvenuto fino a quel momento (il conto economico), dall’altra una fotografia che gli rappresenta quanto solida e quanto solvibile è la sua azienda in quel momento (lo stato patrimoniale).

pianificazione-strategica-aziendaleL’ultima domanda nasce spontanea: “Ha un documento che mostra come andrà l’azienda nei prossimi mesi ed in un orizzonte temporale di almeno un triennio?” Evidentemente non ce l’ha, altrimenti non si sarebbe rivolto a dei Professionisti competenti di pianificazione strategica aziendale.

Il cambiamento necessario oggigiorno è rivolto innanzitutto ad un modello di pianificazione strategica aziendale spesso insussistente, con la logica conseguenza che le imprese e gli imprenditori in difficoltà tendono a sottovalutare la situazione e - quando un problema non si risolve - non sanno neppure cosa lo abbia originato...

 

 

ANALISI: AZIENDA IN CRISI, COSA FARE? SEGNALI E SCENARI FUTURI DELLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA AZIENDALE

Azienda in crisi, cosa fare? Cogliere i segnali è fondamentale per non aggravare la situazione. Ma è anche ora di adottare misure preventive che si ispirano alla pianificazione e controllo di gestione per fissare obiettivi e tradurli in risultati stabili e di lungo periodo.

Questo è anche il punto di partenza per una ristrutturazione aziendale troppo spesso confusa come fosse una ristrutturazione dei debiti. Una ristrutturazione aziendale non può considerarsi tale se non parte da un processo di corretta pianificazione operativa e strategica (chi sono, cosa vendo, a chi lo vendo, che organizzazione mi occorre e quanto mi costa, che investimenti devo sostenere, quanto fatturerò, quanto guadagnerò).

 

VUOI UNA CONSULENZA ONLINE SU QUESTI TEMI?

PRENOTALA QUI

 

Diceva Henry Ford: "Avere un’idea, è un’ottima cosa. Ma è ancora meglio sapere come portarla avanti".

Azienda in crisi cosa fare

Aiutare le imprese a proiettare uno scenario futuro che fissi obiettivi e agevoli risultati stabili e di lungo periodo: questo significa portare managerialità nelle imprese.

Il vero talento nella Complessità, infatti, non è prevedere, quanto invece saper immaginare scenari possibili prima e meglio di altri. lungo periodo: questo significa portare managerialità nelle imprese

E’ solo con questo talento che si può giocare la decisiva partita della Competitività nel 2015 e oltre… per chi non soccomberà.

E ora... in pratica: azienda in crisi, cosa fare?  Quali soluzioni alle esigenze di ristrutturazione aziendale e di pianificazione strategica aziendale, nonché di pianificazione operativa? 

PIANIFICAZIONE STRATEGICA AZIENDALE. SOLUZIONI E PROPOSTE: AZIENDA IN CRISI COSA FARE?

Sviluppare, diffondere e sfruttare proficuamente tale talento per le esigenze su condivise, richiede un’azione preliminare che possa guidare, come un faro, l’intero processo di ristrutturazione aziendale.

Azione che per noi coincide con la soluzione, dacché discende da un audit interno utile a comprendere lo stato dell’impresa e le criticità che questa manifesta. Laddove infatti si presenta una situazione di squilibrio economico e finanziario che perdura nel tempo, non sempre questa è diretta conseguenza di scelte sbagliate bensì - più verosimilmente - dell’incapacità delle aziende di interpretare i cambiamenti che discendono dall’evolversi del mercato in cui operano. L’imprenditore spesso non coglie o accetta i segnali della crisi, e questo comportamento rischia di ritardare le opportune azioni correttive, aumentando le probabilità di default.

Nell’analisi di una crisi aziendale, delle sue cause e dei possibili rimedi, l’audit deve dunque proporsi di: 

  1. esaminare singoli fattori che più frequentemente sono all’origine della crisi stessa: 
    • crisi da inefficienza;
    • crisi della struttura aziendale;
    • crisi del prodotto (o servizio).
  2. aiutare l’imprenditore ad accettare la crisi e le sue cause, in modo da poter fare una pianificazione tattica e implementare le necessarie azioni correttive;
  3. favorire una migliore comunicazione interna che diffonda "epidemicamente" una serie di messaggi coerenti tra loro e, soprattutto, con i comportamenti del Top Management, che inducano sempre maggiore apertura mentale verso situazioni imprevedibili e dinamiche, ossia complesse, con conseguenti flessibilità e capacità di operare anche in condizioni critiche. 

Il vero talento della Complessità è saper immaginare, accettandoli, scenari possibili prima e meglio di altri. 

 

archiviato sotto:
4ESSE & Partners

4ESSE & Partners


Autore

Ciro Persiano

Ciro Persiano


Azienda: 4ESSE & Partners

Posizione: Managing Partner

E-mail:

etica

Cerchi un matching di Competenza & Etica con un Fornitore o con un Cliente di servizi di Temporary Management?

Approfitta del nostro servizio di Digital Business Development !

Scrivici: 

Sei interessato?
Segui questo progetto

Ogni volta che verrà inserito un nuovo articolo riceverai una notifica direttamente nella tua casella email.

×