bollino ceralaccato

Gestione delle Crisi d’Impresa - Hai problemi con le banche?

Punto di partenza e d'arrivo delle crisi: le banche. Ma come parlare il loro 'linguaggio'...?

[per una CONSULENZA ONLINE da parte dell'autore: LINK ]


Il punto di partenza (e talvolta anche il ‘capolinea’…!) della crisi di un’impresa, anche con ottime idee, prodotti, servizi e clienti è ovviamente il cash flow.

La liquidità necessaria per coprire esigenze commerciali, fiscali, retributive e le tante inevitabili ‘sorprese’ di un sistema economico-finanziario sempre più complesso, è superiore a quella necessaria soltanto 10 anni fa.

A peggiorare la situazione è l’interlocutore-Banca, essendo il sistema bancario mondiale  in grave ‘stato d’ansia’ a causa dell’ultima delle cicliche ossessioni finanziarie: la bolla immobiliare!

Le perdite colossali di banche e istituzioni finanziarie americane, inglesi, svizzere (persino la blasonata UBS!) stanno creando un’onda di incertezze e di diffidenza tra le stesse banche.

Il tasso interbancario è ai massimi, segno della ridotta fiducia che le banche hanno nell’imprestarsi i soldi a vicenda; la domanda che si pongono è: quale sarà la prossima banca a denunciare perdite o addirittura….. (non lo diciamo per scaramanzia!)

Figurati quindi la diffidenza e incertezza delle banche verso il sistema economico-imprenditoriale!

Figurati ancora più la loro strategia difronte al sistema italiano di piccole-medie imprese, a conduzione familiare!

Basilea-2 e le recenti truffe internazionali (vedi la nostrana Parmalat) fanno il resto per spiegare la strategia dominante nel sistema bancario: Fare Cassa!  Far rientrare fidi e scoperti urgentemente, incuranti delle evoluzioni degli imprenditori.

I problemi con le banche non si risolvono con i direttori delle filiali, ma occorre accedere a livelli molto superiori, parlare il loro linguaggio e presentare numeri adatti agli schemi interpretativi (sempre più rigidi…) del mondo creditizio.

Tutto ciò richiede competenze ed esperienze specifiche, non disponibili tipicamente all’interno di PMI, ma sfruttabili con interventi ‘chirurgici’ dall’esterno, per lo scopo e il tempo strettamente necessario.

Per approfondire tali temi e per ulteriori informazioni: redazione@complexlab.it

Nicola Antonucci

Nicola Antonucci

etica

Cerchi un matching di Competenza & Etica con un Fornitore o con un Cliente di servizi di Temporary Management?

Approfitta del nostro servizio di Digital Business Development !

Scrivici: 

Sei interessato?
Segui questo progetto

Ogni volta che verrà inserito un nuovo articolo riceverai una notifica direttamente nella tua casella email.

Dello stesso autore
Il Potere di Adesso, l'Eterno Presente...? Ma andiamo oltre, con la Spiritualità Scientifica!

Hai notato quanti "maestri spirituali" pongono al centro del proprio insegnamento questo strapotere del Presente, a discapito soprattutto del Futuro...? Andiamo a capire perché e, soprattutto, qua...

Chi è un(a) Chief Happiness Officer - Manager della Felicità ?

Un contesto sano - umanamente e spiritualmente - è necessario in aziende che soffrono per il turn-over di talenti e di personale qualificato con crescenti costi e inefficienze nella gestione del p...

Progetto "Comunità Bene Comune" - dal "disagio ambientale" alle Opportunità

Esiste una "Prima Italia" che soffre molto per un sempre più grave deficit di Civiltà di una "Seconda Italia" in termini di disprezzo di Valori quali: Cultura, Merito, Competenza, Etica. Che far...

Robot Trading Online: il Crollo della Borsa, Umanot ci aveva già avvisato

Umanot, il primo robot per trading automatico italiano basato sull'innovativa Analisi Fisica, "ci dice"... cosa vede in merito alle manovre ribassiste che hanno preparato il crollo della borsa ital...

International Yoga Festival 2018 : Something happens!

SOMETHING HAPPENS - when you live the Parmarth Niketan International Yoga Festival in Rishikesh! DISCOVER WHAT!

Complessità su misura. Ossia: l’insostenibile leggerezza della Complessità

Una recensione dell’ultimo libro di Giuseppe Scifo per capire, e soprattutto pensare, il management (e non solo…) del futuro.

×